Mythospa.it non è più qui. Si prega di provare la mythosalute.it invece.

Corpo sano e mente sana: perché lo sport fa bene

"Mens sana in corpore sano" non è solo un proverbio latino che si ama ripetere per fare bella figura. Infatti c'è della verità nella saggezza degli antichi, ed è la scienza a certificarlo: uno studio della Deaking University di Melbourne ha riscontrato che fare attività fisica fin da giovani previene l'insorgenza di malattie degenerative del cervello, comprese malattia di Parkinson e demenze senili.

Un aiuto per la depressione

Non è l'unico tipo di disturbi che vengono tenuti alla larga dallo sport, e non bisogna nemmeno trasformarsi in olimpionici per trarre dei benefici. Questi sono i risultati di un secondo studio, sempre australiano, condotto dal Black Dog Institute di Sydney: per 11 anni sono stati monitorati individui in Norvegia, Inghilterra e nella stessa Australia, fra chi non svolge alcuno sport e chi invece svolge una vita moderatamente attiva.

I risultati sono sorprendenti, perché è stato dimostrato che chi è sedentario ha il 44% di rischio in più di sviluppare tutti i sintomi della depressione (si parla ovviamente di persone predisposte geneticamente). Bastano 1 o 2 ore a settimana di camminata moderata per tenerla alla larga.

Quali sport fanno bene?

Per non parlare di diabete, osteoporosi, tumori e malattie del cuore: sono tutte patologie che possono essere tenute lontane facendo attività aerobica. Quindi corsa, camminata, bicicletta, per fare qualche esempio alla portata di (quasi) tutti.

Esistono anche sport più completi, come il tennis, il nuoto o lo yoga, ma non tutti hanno la possibilità di praticarli. Invece i primi che citiamo sono alla portata di tutte le tasche, un investimento a costo (quasi) zero che porta vantaggi alla salute del corpo e a quella dello spirito.